Following the Sun è l’idea di riconnettere i luoghi e gli spettacoli del festival attraverso passeggiate al tramonto, una delle ore più importanti per il teatro e per la natura, seguendo il corso del sole, da est a ovest. Following the sun è pratica di teatro nel paesaggio, in ascolto, fatta di sguardo e attraversamento,  per restituire al pubblico i sentieri connettivi che univano gli antichi borghi fin dall’antichità e per avvicinarsi allo spettacolo dal vivo con un ritmo lento, consapevole, nella pienezza del vivere. Michele Losi, direttore artistico del Giardino delle Esperidi, e il regista e direttore artistico olandese Sjoerd Wagenaar, conducono tre camminate performative in natura lungo i sentieri che collegano i borghi di Mondonico, Biglio, Campsirago a Ello e Figina e un camminata notturna nel bosco alla fine del primo weekend di festival.

A cent’anni e poco più dalla prima escursione dei sobborghi parigini intesa come azione puramente estetica e realizzata da Breton, Éluard, Tzara insieme ad altri artisti dadaisti, Michele Pascarella conduce una “passeggiata dadaista” per le strade di Sirtori: l’obiettivo è di svelare gli elementi solitamente invisibili, senza compiere alcuna azione speciale oltre il semplice e profondo guardare. Senza lasciare tracce, senza aspettarsi altro se non le mondane epifanie che i sensi sapranno cogliere. Creare una temporanea comunità di “guardanti”, cercando quella diminuzione di sé che sola permette al mondo di rivelarsi. 

Oltrepassare

Passeggiata dadaista _ Sirtori

Following the Sun

Following the Moon