Azioni Fuori Posto
Vincitore Pergine Arte Giovane, P.A.G. 2019
Vincitore Danza Urbana XL 2020
Vincitore Intersezioni FVG 2021
performance itinerante
90 min.
Domenica 3 luglio, ore 18.30
Sentieri da Mondonico (Olgiate Molgora) a
Campsirago (Colle Brianza)

Oltrepassare é una performance itinerante che unisce movimento, scultura e suono: due corpi in relazione fra loro dialogano in salita esplorando una nuova percezione dello spazio e il pubblico, che li segue, fa esperienza di una sensazione sonora e visuale completamente diversa del luogo. I performer interagiscono tra loro e il paesaggio grazie a due sculture sonore indossabili che,collegate a dei microfoni posti nelle scarpe, amplificano i movimenti e la stessa conformità del suolo su cui i corpi si stanno spostando.

Due figure camminano indipendenti ma vigili l’uno sull’altro, intrecciano passi, cercano un ritmo,faticano, sostano per poi ripartire. Si incontrano. Si separano. Si aspettano. Si insinuano tra ilpubblico che, camminando insieme a loro, condivide la stessa esperienza.

Il nostro movimento determina un cambio in ciò che vediamo del paesaggio e il paesaggio determina un cambio nel nostro modo di muoverci in esso. Il corpo diventa strumento misuratore dello spazio e del tempo di un luogo e un mezzo per andare oltre, verso nuovi orizzonti. Proponiamo al pubblico un’esperienza fisica, emotiva ed estetica nel paesaggio attraverso la danza, l’arte visiva e la tecnologia.
Ognuno di noi é figlio di infiniti sconfinamenti. Figlio di passi che hanno attraversato interi continenti, mari, montagne, paesi o anche solo una strada, un ponte, una via della propria città, superando barriere e portando con se la propria identità, la propria storia e cultura. Camminare diventa lo strumento di lettura del nostro territorio, un rituale, una sfida, un percorso da fare in salita, fino a scoprire che oltre le montagne, oltre l’orizzonte, c’è sempre un nuovo confine da oltrepassare.

Un’azione fuori posto di:
Silvia Dezulian, Filippo Porro
: idea, progettazione, coreografia, performers
Martina Dal Brollo
: Idea, progettazione, sculture sonore
Gabriel Garcia
: Idea, supporto tecnico e modello 3D
Progetto selezionato nell’ambito di Dancescapes/mobilità internazionale, azione a sostegno della circuitazione e formazione all’estero, promosso dall’Associazione Culturale Danza Urbana, con il contributo del MIC – Ministero della Cultura e della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, nell’ambito del progetto Dancescapes,con la collaborazione di: Associazione Culturale Las Voces Humanas, H(abita)t – Rete di spazi per la danza”.
Dove
Sentiero da Mondonico a Campsirago
Ritrovo e partenza:
Villa Maria, in via Mondonico 1 a Monticello-Mondonico
Arrivo:
Campsirago Residenza, via S.Bernardo 2, Fraz. Campsirago, Colle Brianza
percorso di 5 chilometri
dislivello 350 metri
durata 90 min.
3 luglio, ore 18.30