Pleiadi
anteprima nazionale
teatro ragazzi
Dai 5 ai 10 anni
cammino esperienziale e sensoriale
60 minuti
Domenica 5 luglio, ore 10.30, 11.00 e 11.30 + 15.30, 16.00 e 16.30

I bambini erano rimasti i soli, gli unici che potevano salvare il mondo riportando gli alberi ad abitare le città e la Terra degli umani. Gli unici a cui era possibile la ricerca dell’Albero degli alberi, donatore di semi e di bellezza da riportare nel mondo dei grandi. Per fare questo, da soli, dovevano affrontare un percorso insidioso, irto di ostacoli e di deviazioni. Un sentiero nel bosco…”

Alberi maestri Kids è un viaggio di iniziazione, un percorso performativo, nei boschi o nei parchi, rivolto ai bambini tra i 5 e i 10 anni. Utilizzando le tecniche del teatro immersivo, momenti di incontro con esseri straordinari, suoni registrati con il sistema bi-neurale e restituiti in cuffia, i bambini saranno portati a vivere un’esperienza straordinaria, in cui la fascinazione performativa si mescolerà ad una vera e propria esperienza personale.

Alberi maestri kids è una performance itinerante ed esperienziale alla scoperta del mondo degli alberi e delle piante, principio e metafora della vita stessa. Un cammino d’incontro con il mondo vegetale, con la sua stupefacente esistenza, con la sua complessità, la sua intelligenza e la sua incredibile capacità di analizzare e risolvere situazioni complesse, di agire in rete, di affrontare aggressioni.

Quanto sappiamo davvero degli alberi, della infinita complessità del mondo vegetale? In realtà quasi nulla, e proprio per questo tendiamo a non considerarli come la parte più essenziale della vita sulla Terra. Solo gli alberi, non considerando tutti gli altri vegetali, sono 3000 miliardi sulla terra e grazie alla fotosintesi producono tutto l’ossigeno libero presente sul pianeta e tutta l’energia chimica consumata dagli altri esseri viventi. Le piante hanno molti più sensi degli animali, vivono in comunità non gerarchiche ed estremamente complesse allo stesso tempo, comunicano tra loro, si sostengono, compiono lunghe migrazioni da un capo all’altro del pianeta, sono in grado di superare traumi profondi, portano la vita laddove era scomparsa, riuscendo a rendere fertili terre e paesaggi deserti.

Un personaggio fiabesco, una sorta di pifferaio magico, guiderà i bambini in un percorso-spettacolo emozionate, una grande avventura attraverso il bosco e le sue creature. Racconterà di quando era bambino come loro e di un mondo lontano nel quale tutti gli alberi erano scomparsi. La guida accompagnerà i bambini, a cui verranno date delle speciali cuffie stereofoniche, lungo un percorso straordinario e stupefacente. I bambini saranno invitati tutti insieme a varcare la soglia tra il mondo degli uomini e quello degli alberi e incamminarsi in fila indiana su un sentiero magico. Sarà il sentiero stesso a parlare ai bambini e raccontargli come sono fatti gli alberi, della loro struttura e intelligenza di comunità. I bambini incontreranno radici viventi da dissetare, vedranno piccoli funghi spuntare dalla terra, conosceranno gli elementali del bosco, gli spiriti degli alberi, fino a comprendere il principio della vita sulla terra: i semi. Attraverso piccole prove, sguardi e ascolto i bambini compiono un percorso di scoperta del mondo degli alberi per giungere infine ad incontrare il grande Albero degli alberi. E qui, la vita ricomincerà grazie ai bambini che riceveranno in dono dal grande gigante i loro preziosi semi.

In Alberi maestri kids parola, suono, cammino, puppets, installazioni e contatto si fondono in un percorso sensoriale che passa attraverso diverse tappe, dislocate lungo un cammino che varia a seconda del paesaggio. I bambini seguiranno delle guide in un sentiero che li condurrà in modo divertente e coinvolgente alla scoperta dell’incredibile mondo delle piante, incontrandone diverse specie, interagendo con esse attraverso i 5 sensi e incontrando creature fantastiche del bosco.

soggetto e regia Michele Losi | drammaturgia Sofia Bolognini e Michele Losi | soundscape e musiche Luca Maria Baldini e Diego Dioguardi | costumi Stefania Coretti | sculture in scena Anna Turina, Elena Brambilla e David Zuazola | supervisione alle azioni Anna Fascendini | supervisione al testo Claudia Saracchi  | Il main theme musicale è di Michele Losi | produzione Pleiadi, Campsirago Residenza | sponsor tecnico Fratelli Ingegnoli
Dove
Fraz. Campsirago, Colle Brianza
5 luglio ore 10.30, 11.00 e 11.30 + 15.30, 16.00 e 16.30

  • Next ProjectE io non scenderò più