Collettivo MMM
anteprima nazionale
adulti
performance
Sabato 4 luglio, ore 17.00
Domenica 5 luglio, ore 17.00 finale

Radio Olimpia, Bomba libera tutt! di Maria Caterina Frani, Martino Ferro, Maria Pecchioli è vincitore del bando OPEN 2020, promosso da Pergine Festival con Il Giardino delle Esperidi Festival (Campsirago Residenza, LC), Indisciplinarte (Terni), i Festival InVisible Cities – Contaminazioni digitali (Gorizia e Friuli Venezia Giulia), Periferico Festival (Modena) e ZONA K (Milano)

Radio Olimpia, Bomba libera tutt! è un’azione performativa, un plot radio e un’installazione interattiva: come installazione, si propone di allestire un playground ispirato alle strutture dadaiste dei giochi senza frontiere, in cui mescolare tradizione e nuove tecnologie, combinare giochi e azioni performative, attivare sfide, scambiarsi trofei. Come plot propone un palinsesto di dirette e cronache dal playground, approfondimenti e interviste ad ospiti sia locali che non.

Un autoproclamato Comitato Olimpico (composto da tre artisti/registi/drammaturghi/performers) si è messo in testa di sopperire alla cancellazione delle Olimpiadi di Tokio 2020. Il loro scopo è quello di sostituire le Olimpiadi tradizionali, ormai dominate dagli sponsor e dagli interessi economici, con una nuova Olimpiade (Le Olimpiadi di Radio Olimpia), che abbia il carattere delle Olimpiadi originarie: un evento collettivo e comunitario, una festa dedicata ai giochi, alle relazioni tra i corpi, anche alla competizione, ma che sia fuori da ogni logica di profitto economico, e sia piuttosto aperta ad accogliere istanze artistiche, performative e culturali. Come nella tradizione che va dalla Festa Rinascimentale fino a carri dei Carnevali moderni, l’ambizione di Radio Olimpia è ridelineare lo spazio pubblico (partendo dallo “spazio etereo” delle frequenze radiofoniche) con un evento che metta insieme la partecipazione popolare, il gioco come elemento di scambio, di relazione e di fuoriuscita dal “tempo produttivo del lavoro”, e l’apporto fondamentale delle arti performative, con particolare riferimento agli aspetti più performativi dell’Arte Contemporanea.

Il Giardino delle Esperidi Festival

Radio Olimpia, Bomba libera tutt! è un campo da gioco e una stazione radiofonica mobile ospitata da un camper california:
“Attiviamo una serie di giochi, portando il pubblico a sfidarsi -singolarmente o in squadra- in un’inedita forma di olimpiade performativa contemporanea. Tutti i giochi sono ispirati ad azioni performative di artisti noti e meno noti. In diretta dal campo da gioco formiamo le squadre, introduciamo le discipline, commentiamo l’azione in radiocronaca e portiamo in trionfo vincitori e vinti. Proponiamo contenuti di approfondimento sulle performance degli artisti citati e sui temi a cui ci riferiamo: lo spazio pubblico, il momento della festa, il gioco, il tempo non produttivo – un susseguirsi di sfide, contenuti di repertorio audio-video, interviste ad ospiti speciali e ai partecipanti che rendono vive le frequenze in piazza di Radio Olimpia, Bomba Libera tutt!” Collettivo MMM

di e con Martino Ferro, Maria Caterina Frani, Maria Pecchioli Collettivo MMM  | da un’idea del Gruppo MMM | Progetto vincitore del Premio OPEN 2020
Dove
4 luglio ore 17:00
Località Ravellino, Chiesa San Rocco
Piazza IV Novembre, Colle Brianza
5 luglio ore 17:00
Via San Bernardo 2, fraz. Campsirago, Colle Brianza (LC)